Libri viventi

Giovedì 16 marzo presso la Ex Scuola dei Calegheri “Scoletta” in Campo San Tomà, S. Polo 2857 – 30125 Venezia dalle ore 17.00 alle 19.00

Incontro con i “Libri viventi

Interverrà anche il nostro presidente

Entrata libera

Gli incontri si svolgeranno con la modalità della Biblioteca Vivente: artisti, professionisti, studiosi, portatori di storie personali e professionali importanti, si faranno “libro”, e, sfogliati, racconteranno il proprio mestiere e le loro esperienze, a tu per tu con chiunque abbia il desiderio di “leggerli”.

Libri viventi:

Davide Federici: giornalista ed esperto di enogastronomia, si occupa della comunicazione di eventi a Venezia e nel Veneto.

Papier Maché: laboratorio per la produzione di maschere in cartapesta.

Linea d’acqua: casa editrice veneziana, leader nella produzione editoriale di alta qualità.

Gilberto Penzo: restauro e ricostruzione di barche e navi storiche veneziane.

Bochaleri Furio Santi : laboratorio di artigianato della ceramica.

Maggiori informazioni a cliccando qui.

Corso di ceramica graffita per alternanza scuola-lavoro a Venezia

L’associazione I Bochaleri, grazie alla disponibilità del Presidente Furio Santi e del segretario Ettore Modena, tiene un corso di ceramica destinato agli studenti del Liceo artistico di Venezia.

Questa nuova iniziativa rientra nel progetto alternanza scuola-lavoro e riconosce agli studenti che partecipano i crediti formativi.

Il progetto è nato grazie alla collaborazione della nostra associazione con l’Istituto artistico veneziano, in particolare con la preside Annamaria Guazzieri e il prof.  Alberto Favaretto.  Partner del progetto anche la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, nella persona della dott.ssa Francesca Saccardo, anche lei socia della nostra associazione.

Il corso, iniziato a metà gennaio, terminerà con l’anno scolastico a giugno e verterà in particolare sulla ceramica graffita.

Gli studenti visiteranno la galleria Franchetti alla Ca d’Oro, dove verranno illustrate le varie tipologie di ceramica: verranno illustrati i diversi modi di lavorazione  e si potranno osservare  i pezzi originali legati alla tradizione veneziana e alla collezione del prof. Conton.

Al termine del corso verrà organizzata una esposizione dei pezzi prodotti durante il corso, che sta già dando i primi risultati! Ecco alcune foto:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per seguire gli aggiornamenti relativi a questo corso, visitare la nostra pagina Facebook.

Terra Madre Day Venezia 2016

Anche noi Bochaleri partecipiamo all’evento Terra Madre Day organizzato a Venezia da Slow Food Venezia. 

La manifestazione da parte della rete mondiale Terra Madre che “sta lavorando per creare un modello alternativo di produzione e consumo del cibo, in linea con la filosofia Slow Food del Buono, Pulito e Giusto:  buono per il palato, pulito per gli uomini, gli animali e la natura e giusto per produttori e consumatori”.

Ecco gli appuntamenti di venerdì 16 e sabato 17 dicembre 2016 a Venezia:

16 dic > Serra dei Giardini
Banchetti e stand aperti al pubblico con prodotti locali delle aziende agricole del territorio e con prodotti provenienti dalle zone colpite dal sisma, proposti in ceste natalizie ad offerta, per contribuire alla raccolta fondi in sostegno alle comunità dell’Italia centrale ed alla prima campagna Slow Food > “Ama la Terra, difendi il futuro”.

Laboratori didattici per i bambini, svolti da partner e da educatori volontari, tra i quali Slow Food Venezia, la Fattoria Il Rosmarino, Serra dei Giardini, Laguna nel Bicchiere e I Bochaleri.

La nostra associazione ospiterà alcune classi elementari che verranno a trovarci per conoscere da vicino l’argilla e l’antica arte della ceramica.

17 dic > Mercato di Rialto
Mercatino Natalizio con prodotti provenienti dalle zone colpite dal sisma, proposti in ceste natalizie ad offerta, per contribuire alla raccolta fondi in sostegno alle comunità e alle aziende dell’Italia centrale.

Maggiori info su Facebook.

Laboratori di ceramica alla Festa di San Piero de Casteo 2016

Continua l’estate dei Bochaleri a Venezia!

palloncini festa de san pietro de casteoCi teniamo particolarmente a partecipare agli eventi che animano la nostra città.

Dal 29 giugno al 3 luglio, con laboratori e mercatini, parteciperemo alla festa di San Pietro de Casteo 2016, uno degli appuntamenti immancabili dell’estate lagunare.

Qui il programma completo della Festa e tutte le informazioni.

Noi Bochaleri saremo presenti, durante i giorni della festa, dalle 16.30 alle 19.00 (circa) con laboratori di argilla per adulti e bambini. La sera, con i mercatini.

 

(Immagine di copertina Credits: http://veneziablog.blogspot.it/)

WORKSHOP RAKU GIUGNO 2016

Nel mese di giugno, I Bochaleri propongono un workshop di cottura Raku con il maestro Furio Santi.

Cottura raku in corso

Cottura raku in corso

La cottura Raku risale alla metà del 1500 quando in Cina si iniziò a creare delle tazze per la cerimonia del tè. In seguito, Raku divenne il nome della famiglia che produceva tali oggetti, che si caratterizzarono per la foggiatura rigorosamente eseguita a mano, che meglio si prestava a testimoniare la spontaneità dell’artista, e per l’assenza di decorazioni. La tazza della cerimonia del tè veniva ad impersonificare, nelle intenzioni dell’artista, l’universale che va oltre l’individuale, la ricerca della semplicità come espressione ideale.

Forno a gas per la cottura Raku

Forno a gas per la cottura Raku

I pezzi per la cottura raku sono realizzati con una argilla chamottata detta argilla semirefrattaria e una volta essiccati e biscottati vengono rivestiti con smalti a base di piombo, di feldspati e silice.

La seconda cottura avviene dentro un forno a gas, che porta I pezzi a una temperatura di circa 1000 gradi. Alla fine della cottura i pezzi vengono estratti dal forno e inseriti in un mucchio di segatura, che bruciando produce del fumo nero che si deposita nelle crepe create in superficie a causa dello shock termico subito appena estratti dal forno.

Daniela Levera e Furio Santi

Daniela Levera e Furio Santi

I pezzi raku sono imprevedibili e quasi magici: è impossibile prevedere quale sarà il risultato perchè dipenderà dalle condizioni ambientali, dal rivestimento, dalla qualità della segatura, dalla quantità di ossigeno che riusciranno a prendere, e da tante altre variabili.

I risultati sono colori brillanti, forti, e le parti scoperte verranno annerite dal fumo.

Cottura Raku

Cottura Raku

Abbiamo voluto condividere con voi questa esperienza perchè la cottura raku è un momento di cerimonia e festeggiamento, è un momento per stare in compagnia e meravigliarci tutti insieme dei risultati dati grazie a questa particolare cottura.

Guarda un video di noi all’opera in una cottura raku!

Informazioni:

Vista l’elevata partecipazione il corso si terrà in due orari diversi per ciascun gruppo.

  • Appuntamenti primo gruppo:

Giovedì 9, 16 e 23 di Giugno

Orario 9:30 – 12:30

  • Appuntamenti secondo gruppo:

Venerdì 10, 17 e 24 giugno

Orario 17:00 – 20:00

COTTURA FINALE

La cottura finale si farà sabato 2 luglio. La cottura è una grande festa, l’orario di cottura verrà accordato con I partecipanti, dipendendo dalla disponibilità di tutti. La cottura dura varie ore, quindi è probabile che sarà una festa che durerà quasi tutto il giorno.

Prezzo

Il prezzo complessivo del corso è di 150 euro, nel prezzo sono inclusi tutti i materiali e le cotture. Verrà richiesto solo di portare grembiule, vestiti da sporcare e tante idee!

Per coloro che non sono soci, è indispensabile l’iscrizione all’associazione. La quota annuale associativa è di 50 euro all’anno (anno solare).

Iscrizioni

Tutti coloro che sono interessati a partecipare, possono scrivere un’email di conferma a questi indirizzi: info@bochaleri.it e daniela.levera@gmail.com
I corsi sono a numero chiuso, max 8 partecipanti quindi prenotate il vostro posto se non volete rischiare.

Per dubbi o altre informazioni non esitate a contattarci a info@bochaleri.it

07_ceramica_raku 08_ceramica-raku

Daniela Levera

Sono nata il 23 Luglio 1986 a Sao Paulo- Brasile, all’età di 4 anni mi sono trasferita in Cile dove sono cresciuta. Dopo la scuola superiore ho frequentato L’Università di Design a Santiago.

All’età di 19 anni ho deciso di trasferirmi in Italia e fare il Corso di Laurea in Disegno Industriale all’Università Iuav di Venezia dove ho conseguito il diploma di Laurea. Una volta concluso il percorso di studi ho conosciuto Cinzia Cingolani chi mi ha accolta nel suo Laboratorio chiamato “Fustat” che si trovava in Campo Santa Margherita. Con Cinzia ho imparato tutte le nozioni basilari per la formatura di oggetti, per la decorazione e le diverse cotture e grazie alla sua passione per il mestiere, mi ha trasmesso l’importanza che questo materiale possiede e i suoi meravigliosi segreti e possibilità. Qui sono stata un periodo di quasi un anno fino che il laboratorio non è stato chiuso.

Nello stesso periodo ho conosciuto Furio Santi, ceramista appassionato, che come me aveva appena cominciato a lavorare l’argilla e così ci siamo inscritti all’Associazione dei Ceramisti Veneziani “I Bochaleri”. Qui ho avuto l’opportunità di continuare a lavorare e di fare sperimentazione, di conoscere altri ceramisti soci che lavoravano l’argilla in diversi modi e di insegnare insieme a Furio ai bambini delle scuole. Insieme agli altri soci ho cominciato poi a fare i mercatini artigianali dai Bochaleri.

Nel 2011 ho deciso di trasferirmi a Faenza, e frequentare la Scuola di arte “Gaetano Ballardini” per approfondire lo studio di questo materiale. A scuola ho conosciuto la ceramista spagnola Lucia Homedes con la quale abbiamo creato il progetto Creater, un laboratorio artigianale e creativo di ceramica e altri materiali. Con Creater si lavora ancora oggi, e partecipiamo a Fiere e temporary shop e vendiamo i nostri prodotti online.

A Faenza ho avuto la possibilità di lavorare con Manifatture Sottosasso, una azienda di produzione ceramica artigianale che produce ogni tipo di ceramiche. Ho avuto anche il piacere di lavorare nel laboratorio di Carla Lega, ceramista faentina che lavora con la tecnica del lustro, che in maniera molto affettuosa ha accolto Creater nel suo spazio di lavoro.

Ora ho aperto il mio studio di ceramica a Venezia, Atelier Daniela Levera e presso l’Ass. I Bochaleri imparto corsi di apprendimento dell’arte della ceramica.

I BOCHALERI AL FESTIVAL DELLE ARTI GIUDECCA – FUNAMBOLI 2015 11-13 SETT.

 

L’associazione dei ceramisti veneziani I Bochaleri partecipa al Festival delle Arti Giudecca e Sacca Fisola per contribuire alla promozione della cultura nel territorio e tramandare un’arte che non va persa: l’arte della ceramica.
Attraverso i laboratori di ceramica per adulti e bambini avvicineremo i visitatori all’arte di creare con le proprie mani, utilizzando l’argilla, i colori e le diverse tecniche di modellazione e decorazione. I laboratori proposti sono: lavorazione al tornio, cottura Raku, modellazione, decorazione con l’utilizzo di terre colorate.

I laboratori saranno attivi nei tre giorni del Festival (11-12-13 settembre) in Campo S. Cosmo dalle 16 alle 19.

VISITA IL SITO DEL FESTIVAL http://festivaldelleartigiudecca.org