S.O.S. Acqua Alta, aiuta i ceramisti veneziani a ricomprare il forno!

L’associazione dei ceramisti veneziani “I Bochaleri” ha bisogno di tutti voi per far fronte ai danni causati dell’acqua alta dello scorso 12 novembre e dei giorni successivi.

Purtroppo, in occasione dell’ acqua alta eccezionale di novembre 2019, la nostra sede è stata allagata e sono stati riportati pesanti danni agli arredi, alle attrezzature e ai materiali. In particolar modo è stato irreparabilmente danneggiato il forno per la cottura ad alta temperatura dei manufatti, indispensabile per tutte le nostre attività.

Grazie all’impegno e alla disponibilità dei nostri soci, la sede ha potuto riaprire dopo pochi giorni ma abbiamo assoluta necessità di sostituire gli arredi e le attrezzature danneggiate nonché di acquistare un nuovo forno .

La nostra associazione ha come scopo la promozione e la divulgazione della cultura e dell’arte ceramica a Venezia attraverso attività didattica (sia per adulti che per bambini), mostre, seminari, pubblicazioni e forme diverse di volontariato nel territorio, nonché supporto ai ceramisti nella loro attività.

COSA FACCIAMO

Ad oggi abbiamo attivato presso la nostra sede, durante tutta la settimana, numerosi corsi di ceramica per gruppi di bambini ed adultilezioni individuali di tornio per hobbisti e professionisti, workshop dedicati durante i weekend ed eventi nel nostro giardino con mostre mercato di ceramiche autoprodotte, dimostrazioni e prove gratuite.

Siamo attivi nella città di Venezia partecipando ad eventi dedicati alla cittadinanza e intervenendo nelle scuole con laboratori. Dallo scorso anno abbiamo avviato il progetto ” Ceramica in carcere “, avviando un percorso formativo nella Casa Circondariale Santa Maria Maggiore di Venezia.

L’INDISPENSABILE FORNO – sostieni la nostra raccolta fondi sul sito “produzioni dal basso”

Un ceramista non è niente senza un forno! E una associazione di ceramisti senza forno non può realizzare le proprie attività .

Il forno per ceramica è un macchinario apposito che serve per cuocere ad alte temperature (fino a 1300 gradi) manufatti in argilla. Questi, una volta cotti si trasformano in ceramiche finite , oggetti d’uso o sculture che perdureranno a lungo nel tempo.

Il forno che dobbiamo sostituire è un forno elettrico, che può raggiungere 1300 gradi, compatto e di ultima generazione . Questo dovrà essere trasportato con una barca ed una gru ed infine installato all’interno della sede.

Luci in Via Garibaldi, Venezia – Mostra d’arte ceramica

La nostra associazione “I Bochaleri”, in collaborazione con copia-di-luci-di-natalel’Associazione Culturale Kokonton, illumina via Garibaldi a Venezia con una  mostra dedicata alle lampade in ceramica e ai portacandele.

Dal 15 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, la vetrina della Galleria dell’associazione KoKonton ospiterà i lavori dei ceramisti veneziani che reinterpretano il tema della luce in occasione delle festività natalizie.

Sarà possibile ammirare lo spazio espositivo in Via Garibaldi, cuore del sestiere di Castello, al numero 1771, a due passi dall’associazione I Bochaleri e dagli spazi della Biennale.

Inaugurazione: giovedi’ 15 dicembre 2016, ore 19.00

La mostra e’ visitabile i giorni 15,16,17,18, 21,22,23,28,29,30 dicembre 2016 e dal 4 all’8 gennaio 2017, dalle ore 16.00 alle 20.00

Fermate ACTV: Giardini/Biennale o Arsenale

La vetrina espositiva resterà sempre aperta durante il periodo della mostra. Passeggiando per Via Garibaldi sarà impossibile non notarla!

Per informazioni, scrivici a info@bochaleri.it o visita la nostra pagina Facebook.

Acune foto della serata di inaugurazione:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si ringraziano i soci per le foto e in particolare Silvia Pallotti!

Corso di Porcellana a Venezia con Giovanni Cimatti

Il corso di porcellana tenuto da Giovanni Cimatti si svolgerà nei giorni 19 e 20 novembre 2016, presso la sede della nostra Associazione “I Bochaleri” a Venezia.

La porcellana

image007-copy-1La porcellana è vetro, regina dei materiali e archetipo di purezza. Per questo è vista con timore e viene considerata a torto una metodica ceramica complessa.

Come tutto il fare anche entrare nella porcellana necessita di apprendimento ma proprio la sua conoscenza diviene motivo di abbandono delle altre argille;  soprattutto nella produzione di forme domestiche dove è insuperabile nel contatto con i cibi.

Il contatto diviene facile quando ci si abbandona al suo carattere e non si cercano paragoni con le produzioni industriali.

La matericità e la naturalezza non sono solo delle argille terrose ma lo possono essere vaso-a-lastraanche della porcellana perchè sono un modo di pensare e di guardare il mondo.

La soddisfazione è massima quando lo sguardo attraversa le bianche superfici e l’orecchio ascolta le vibrazioni di questa antichissima arte.

Realizzeremo esperienze per comprenderla a fondo partendo dalla pasta che verrà risvegliata e trasformata in foglio con cui fare assemblaggi facili e intuitivi.

E per finire la porcellana è anche regina della cottura unica: dall’argilla allo smalto in un unico viaggio.

Programma

preparazione dell’impasto di porcellanacorsi-09-c-e-c-015-p
realizzazione delle lastre con il metodo dello stiramento lanciato o a filo
foggiatura di forme su modelli in gesso e terracotta
essiccamento
applicazione di colori
applicazione di vernice trasparente, perfetta all’uso alimentare, con l’ausilio di colla adatta su crudo secco
monocottura a 1200°C che inizia la sera di sabato ed è sfornabile domenica
lezioni di tecnologia ceramica

Le forme saranno realizzate seguendo le indicazioni del docente, saranno cotte  e consegnate entro i tempi del corso stesso

Orari del corso

Dalle ore 9 alle ore 18 di sabato  e dalle ore 9 alle ore 12 di domenica

Costo e modalità

Il costo del corso è di 130,00 euro a persona.
Per i non-soci dell’associazione I Bochaleri è richiesto il versamento della quota associativa di 50,00 euro comprensiva di assicurazione.

Il corso sarà attivato al raggiungimento minimo di 10 iscritti.

INFO E ISCRIZIONI

Non esitare a scriverci o chiamarci per informazioni!
I BOCHALERI – Associazione dei Ceramisti Veneziani – Castello 1257 – 30122 Venezia
E-mail: info@bochaleri.it
Tel.: 339 270 0338 (Francesca Emili, referente per I Bochaleri)

Premio Campo dei Bochaleri: CONCORSO MIGLIOR BOCCALE DA VINO 2016

I Bochaleri tornano in Campo Bandiera e Moro, o della Bragora, lungo la Riva degli Schiavoni a Venezia per il “Premio Campo dei Bochaleri” con il  concorso per il miglior boccale da vino… e non solo!bochaleri festa della bragora venezia_taglio

Saremo presenti con laboratori di argilla per bambini e per adulti,  da mercoledì 22 a venerdì 24 giugno con i seguenti orari:

  • 18:00 – 19:00 laboratorio per bambini
  • 19:15 – 20:15 laboratorio per adulti

In campo troverete gli stand che ospiteranno i nostri mercatini e l’esposizione dei boccali da vino in concorso.

Premio Campo dei Bochaleri: concorso per il miglior boccale da vino

In occasione della festa della Bragora a Venezia, I Bochaleri invitano tutti i ceramisti a partecipare portando un boccale il 21 giugno. Premio in vino!

bragora_boccale_bochaleriRegolamento del concorso

  • Ciascun concorrente potrà presentare uno o al massimo due boccali per essere votati durante la festa della Bragora.
  • Lo stile del boccale è a totale discrezione dell’artista, l’importante è che sia adatto a contenere vino.
  • Il concorso è aperto a tutti i ceramisti, soci dell’associazione e non.
  • I pezzi dovranno essere consegnati entro il 21 giugno in campo della Bragora. La votazione inizierà il giorno 22 giugno.
  • I boccali verranno esposti durante i giorni della festa del campo per essere votati dai visitatori: ciascun concorrente-ceramista (che presenti uno o due pezzi) verrà abbinato ad un numero.
  • Ogni votante potrà esprimere un solo voto.
  • Il vincitore riceverà un premio in vino, prodotto da “Laguna nel Bicchiere“, da parte dall’organizzazione della festa.

    Come associazione, i Bochaleri avrebbero piacere che Il boccale (o eventualmente un altro manufatto …) venisse donato per essere messo all’asta, il ricavato della stessa sarà devoluto ad EMERGENCY.

Per adesioni e per mettersi d’accordo sulla consegna: info@bochaleri.it

 

Ed ecco il programma completo della Festa della Bragora 2016:

bragora_programma

Mercatino di Natale della scuola F. Morosini a favore di UNICEF

Mercoledì 9 dicembre, presso la scuola media F. Morosini di Venezia, alcuni ragazzi della scuola hanno inaugurato il loro mercatino di Natale a favore di Unicef.

Furio Santi e Ettore Modena, presidente e segretario dei Bochaleri, hanno partecipato: l’inaugurazione è stata la tappa conclusiva di questo bel progetto che è stato seguito dal nostro socio Aldo Rossi. L’associazione ha contributo con la cottura dei pezzi in ceramica creati dagli studenti.

I ragazzi che hanno messo le mani in pasta, creando dei pezzi davvero notevoli, sono stati gli alunni delle  classe terze insieme ai loro docenti.

Grazie alle tecniche del colombino e della lastra, gli studenti hanno creato i loro pezzi in argilla,  decorandoli con gli ingobbi e la tecnica del graffito. Dopo la prima cottura dei biscotti, gli oggetti sono stati smaltati e nuovamente cotti.

I proventi del mercatino andranno a favore di UNICEF.

Ecco alcune foto dei pezzi prima e dopo l’ultima cottura: