PIT FIRE: 19-20 settembre 2020 con Giovanni Cimatti

PIT FIRE: le sigillate e gli smalti in monocottura finiti a lustri e nero di fumo con una seconda cottura a legna.

 

Quando:

Il 19 e 20 settembre .
Orari: sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00, domenica dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Dove:

A Venezia in luogo aperto (nel rispetto di tutte le norme anti-covid19)

IL WORKSHOP:

La ceramica affrontata a metà t ra primitivo e contemporaneità per indagare nuovi stadi della postmodernità dove non è solo l’opera al centro ma sopratutto il modo con cui la si ottiene.

Applicheremo terre sigillate per ottenere superfici lucide da sola argilla senza levigatura e cristalline inattese in questa tecnica.

Arriveranno, dopo la seconda cottura a legna, lagune di nerofumo su fondi bianchi, lustri di rosso rame in riduzione e cavilli anneriti a zona.

Programma:

– costruzione di forme in argilla semirefrattaria
– essicazione forzata
– applicazione di ingobbi del genere “terra sigillata”
– applicazione di cristalline ad aspersione o pennello
– prima cottura notturna – sfornata
– applicazione di fumogeni e sali
– preparazione del sito di cottura a legna da parte di tutti i partecipanti
– seconda cottura a legna
– estrazione delle forme
– pulizia del sito
– descrizione e simulazione del sistema di preparazione delle “Terre Sigillate”.

Informazioni e iscrizioni:

Per richiedere informazioni e per iscriversi, scrivere a info@bochaleri.it 

GRES DOLCE A VENEZIA CON GIOVANNI CIMATTI

Presso la sede della nostra associazione a Venezia,
1-2 giugno 2019

I Bochaleri propongono un nuovo workshop dedicato al gres con Giovanni Cimatti.

I vari tipi di ceramica si distinguono per la loro durezza e in prima posizione vi sono la Porcellana seguita dal Gres. IL GRES può essere oggi ottenuto da tutti quanti posseggono un forno perchè tutti i forni per ceramica possono raggiungere la temperatura di 1050 gradi. Vi sono infatti sul mercato alcune nuove argille che hanno la capacità di greificare, e cioè di avvicinarsi alla vetrificazione della Porcellana, anche a temperature intermedie.

Un’argilla in particolare verrà provata assieme ad un aspetto interessante del corso che sarà quella di apprendere come applicare i rivestimenti direttamente sull’argilla cruda. La possibilità di cuocere le ceramiche una volta sola riduce notevolmente i costi e grazie a nuovi prodotti è possibile applicare facilmente tutti i tipi di rivestimenti sull’argilla cruda.

Saranno usati:
ingobbi che diventano smalti, colle antipolvere che rendono facilissima l’applicazione a pennello degli smalti e mascherine adesive a nastro staccabili senza danni agli smalti.

Programma:
realizzazione di forme in argilla – essicazione forzata – applicazione di prodotti vari anche su formelle fornite dall’organizzazione – cottura notturna – sfornata – discussione sui risultati e info sui prodotti.

Orari:
Sabato, dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30
Domenica, dalle ore 9 alle ore 11.30

Ulteriori informazioni:
– Le  forme realizzabili  dovranno rispettare lo spazio disponibile nel forno e i tempi di asciugatura; potranno quindi avere dimensione max di cm 15 x 15.
– Per aumentare la superficie disponibile alle prove sara possibile rivestire anche il retro delle formelle perchè poi tutte saranno cotte in posizione verticale.
– Ogni partecipante riceverà una quantità di argilla per il lavoro e quella restante potrà essere portata via per eventuali prove in sede privata.
– Tutti i prodotti impiegati provengono dalla Ceramicolours di Faenza.

Per informazioni/iscrizioni: info@bochaleri.it

 

Corso di Porcellana a Venezia con Giovanni Cimatti

Il corso di porcellana tenuto da Giovanni Cimatti si svolgerà nei giorni 19 e 20 novembre 2016, presso la sede della nostra Associazione “I Bochaleri” a Venezia.

La porcellana

image007-copy-1La porcellana è vetro, regina dei materiali e archetipo di purezza. Per questo è vista con timore e viene considerata a torto una metodica ceramica complessa.

Come tutto il fare anche entrare nella porcellana necessita di apprendimento ma proprio la sua conoscenza diviene motivo di abbandono delle altre argille;  soprattutto nella produzione di forme domestiche dove è insuperabile nel contatto con i cibi.

Il contatto diviene facile quando ci si abbandona al suo carattere e non si cercano paragoni con le produzioni industriali.

La matericità e la naturalezza non sono solo delle argille terrose ma lo possono essere vaso-a-lastraanche della porcellana perchè sono un modo di pensare e di guardare il mondo.

La soddisfazione è massima quando lo sguardo attraversa le bianche superfici e l’orecchio ascolta le vibrazioni di questa antichissima arte.

Realizzeremo esperienze per comprenderla a fondo partendo dalla pasta che verrà risvegliata e trasformata in foglio con cui fare assemblaggi facili e intuitivi.

E per finire la porcellana è anche regina della cottura unica: dall’argilla allo smalto in un unico viaggio.

Programma

preparazione dell’impasto di porcellanacorsi-09-c-e-c-015-p
realizzazione delle lastre con il metodo dello stiramento lanciato o a filo
foggiatura di forme su modelli in gesso e terracotta
essiccamento
applicazione di colori
applicazione di vernice trasparente, perfetta all’uso alimentare, con l’ausilio di colla adatta su crudo secco
monocottura a 1200°C che inizia la sera di sabato ed è sfornabile domenica
lezioni di tecnologia ceramica

Le forme saranno realizzate seguendo le indicazioni del docente, saranno cotte  e consegnate entro i tempi del corso stesso

Orari del corso

Dalle ore 9 alle ore 18 di sabato  e dalle ore 9 alle ore 12 di domenica

Costo e modalità

Il costo del corso è di 130,00 euro a persona.
Per i non-soci dell’associazione I Bochaleri è richiesto il versamento della quota associativa di 50,00 euro comprensiva di assicurazione.

Il corso sarà attivato al raggiungimento minimo di 10 iscritti.

INFO E ISCRIZIONI

Non esitare a scriverci o chiamarci per informazioni!
I BOCHALERI – Associazione dei Ceramisti Veneziani – Castello 1257 – 30122 Venezia
E-mail: info@bochaleri.it
Tel.: 339 270 0338 (Francesca Emili, referente per I Bochaleri)