Scultura, modellazione e calco in gesso

L’autunno dei Bochaleri si arricchisce di un nuovo corso organizzato presso la nostra sede a Venezia e dedicato alla scultura, alla modellazione e al calco in gesso.

Il corso è curato da Andrea Cazzagon ed è rivolto a tutti coloro che, mediante il contatto fisico e diretto con il materiale da plasmare, ne percepiscono il potenziale espressivo.

Non sono richieste conoscenze particolari in materia. Per chi ha già esperienza nella disciplina è possibile attuare dei percorsi di ricerca personali.

FINALITA’ ED OBBIETTIVI

Apprendimento degli strumenti necessari alla progettazione e delle tecniche di realizzazione di una scultura di piccole o medie dimensioni.

Acquisizione del controllo e del dominio delle forme.

Capacità di osservazione ai fini della riproduzione di oggetti.

Sviluppare un proprio stile creativo.

TECNICHE E MATERIALI

Il percorso inizia dal progetto disegnato dell’opera, per poi passare alla modellazione in argilla fino al completamento del pezzo attraverso la trasposizione in gesso. I materiali e gli strumenti necessari saranno forniti dal corso.

ORARI

Il corso si terrà il sabato pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00
16 novembre, 23 novembre, 30 novembre e 7 dicembre 2019

Per informazioni e iscrizioni:
info@bochaleri.it

Workshop di cottura raku – aprile 2019

Batteria Ca’ Bianca – Lido di Venezia
6 / 7 aprile 2019

Insieme all’ass. In Diversity, i Bochaleri propongono un lavoro sulla ceramica raku, antica tecnica giapponese ormai diffusissima anche in Europa e negli Stati Uniti. Il sistema di cottura permette di fissare lo smalto alla terracotta nell’arco di una mezz’ora, grazie all’uso di argille resistenti ai forti sbalzi termici. L’estrazione dei pezzi dal forno è altamente spettacolare, e consente di produrre manufatti di grande effetto, caratterizzati da iridescenze metalliche e importanti cavillature.
Intento del seminario è di offrire la possibilità di eseguire autonomamente oggetti finiti, originali e gradevoli.

Programma

Allestimento del forno a gas. Preparazione degli smalti, analisi degli ossidi e delle cristalline. Decorazione di manufatti: cottura, sperimentazione e studio degli effetti di vari materiali applicati a campioni preparati in precedenza.
Smaltatura e decoro dei pezzi foggiati dai partecipanti e già biscottati al forno elettrico.

Orario 
Il programma si svolge in una giornata dalle 10.00 alle 18.00. A scelta, il giorno 6 o il giorno 7 aprile.

Note:
Durante lo svolgimento del corso verranno fornite tutte le ricette e le sigle dei prodotti commerciali utilizzati.
I pezzi realizzati rimarranno di proprietà dei partecipanti.

Per informazioni e iscrizioni: info@bochaleri.it
Posti limitati.

Il workshop è tenuto da Cinzia Cingolani. Nata a Senigallia nel 1965, si è laureata con lode in Lingue e Letterature Orientali all’Università di Venezia, e ha poi seguito un corso di specializzazione in Storia, conservazione, restauro e tecnologia della ceramica presso l’Università di Urbino.
Affascinata dall’arte fittile dell’antico borgo di Fustàt (Il Cairo), nel 2002 apre l’omonimo studio a Venezia, proponendo manufatti ottenuti da un attento studio del materiale, delle forme e dei colori. Qui antiche tecniche ceramiche, reinterprate in chiave moderna, vengono utilizzate per creare oggetti originali e unici, pensati con particolare attenzione al gusto contemporaneo.
Alla quotidiana ricerca tecnica e tecnologica si affianca una intensa attività didattica: si segnalano le collaborazioni con l’Università di Harvard (Boston, U.S.A) e quelle con la Facoltà di Arte e Design dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV) nell’ambito dei corsi di Modellazione Tridimensionale e di Design del Prodotto (Laurea specialistica).
Attualmente vive e lavora nelle Marche, dove oltre all’opera di produzione propone seminari di ceramica presso S. Angelo di Senigallia, diretti a gruppi di allievi italiani o stranieri.

Tra le sue mostre più recenti si ricordano:

Pesaro, Casetta Vaccaj: Elementi in superficie, personale, da novembre 2013 a gennaio 2014.

Tirano (SO): Tinte in acqua, tinte in terra, istallazione, da luglio a settembre 2014

Senigallia (AN): La via Granda, personale, luglio 2014

Fabriano (AN): Galleria Rismondo, Tagli d’argilla, personale, da agosto a ottobre 2014

Senigallia (AN): Centro Cooperativo Mazziniano, In orbem, collettiva, dicembre 2014

San Lorenzello Sannita (BN): Oltre l’Arcobaleno, collettiva, 2016

Senigallia (AN): Spazio Biondi, Spazio a rendere, collettiva, agosto 2016

*** *** ***

>>> Scopri gli altri workshop di ceramica organizzati dai Bochaleri nel 2019

Festa di Natale 2018

Domenica 9 dicembre presso la nostra sede a Castello 1257, davanti alla Serra dei Giardini, vi aspettiamo dalle 10:30 alle 16:00 per festeggiare il Natale insieme!

festa di natale BOCHALERI 2018

Festa di Natale – BOCHALERI 2018

Dalle 10:30 alle 16:00 mercatino di ceramiche natalizio nel nostro giardino e
mostra di ceramica, pezzi realizzati durante il 2018 dai nostri soci ceramisti.
Dalle 10:30 alle 12:00, laboratorio “Dipingi la tua tazza con i Bochaleri” dedicato ad adulti e bambini
Vi aspettiamo!
Per informazioni: info@bochaleri.it o visita la nostra pagina Facebook.

Inoltre per i soci:

11:00 – 12:00 Consegna dei lavori dei bambini che partecipano ai nostri corsi di ceramica, insieme ad un piccolo omaggio
13:30 – 15:00 Convivio sociale riservato ai soci

Concluso il progetto alternanza scuola-lavoro 2017 sulla ceramica graffita

Si è concluso il progetto alternanza scuola lavoro sulla ceramica graffita presso il Liceo Artistico di Venezia, tenuto dal nostro Presidente Furio Santi e in collaborazione con la Ca D’Oro. Ecco le foto dei lavori realizzati dagli studenti. Complimenti a tutti!
Appuntamento a Sabato per la premiazione  della Fondazione Seltzer presso la sede distaccata del liceo artistico Santo Spirito alle ore 11.30.

Corso di ceramica graffita per alternanza scuola-lavoro a Venezia

L’associazione I Bochaleri, grazie alla disponibilità del Presidente Furio Santi e del segretario Ettore Modena, tiene un corso di ceramica destinato agli studenti del Liceo artistico di Venezia.

Questa nuova iniziativa rientra nel progetto alternanza scuola-lavoro e riconosce agli studenti che partecipano i crediti formativi.

Il progetto è nato grazie alla collaborazione della nostra associazione con l’Istituto artistico veneziano, in particolare con la preside Annamaria Guazzieri e il prof.  Alberto Favaretto.  Partner del progetto anche la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, nella persona della dott.ssa Francesca Saccardo, anche lei socia della nostra associazione.

Il corso, iniziato a metà gennaio, terminerà con l’anno scolastico a giugno e verterà in particolare sulla ceramica graffita.

Gli studenti visiteranno la galleria Franchetti alla Ca d’Oro, dove verranno illustrate le varie tipologie di ceramica: verranno illustrati i diversi modi di lavorazione  e si potranno osservare  i pezzi originali legati alla tradizione veneziana e alla collezione del prof. Conton.

Al termine del corso verrà organizzata una esposizione dei pezzi prodotti durante il corso, che sta già dando i primi risultati! Ecco alcune foto:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per seguire gli aggiornamenti relativi a questo corso, visitare la nostra pagina Facebook.

Corso di Raku a Venezia – Novembre 2017

Il corso  di Raku è indirizzato ad allievi principianti. L’intento è quello di fornire le basi teoriche e pratiche necessarie alla creazione di un manufatto in tutte le sue fasi: dalla modellazione manuale dell’argilla fino al decoro del biscotto. Ci si servirà di un forno elettrico per la prima cottura e di un forno a gas per la seconda cottura; le terre utilizzate sono impasti resistenti a forti sbalzi termici; durante lo svolgimento del corso verranno fornite tutte le ricette e le composizioni dei materiali usati e i pezzi prodotti rimarranno di proprietà dei partecipanti.

Il corso di ceramica Raku è tenuto dal presidente dell’associazione, Furio Santi, ed è riservato ai soci*

Forno Raku

Il lavoro verrà svolto a Venezia presso la sede della nostra associazione.

Argomento del corso

Proponiamo un lavoro sul raku: il sistema di cottura e di preparazione del biscotto permette di creare degli effetti sulla terracotta nell’arco di una mezz’ora, grazie all’uso di argille resistenti ai forti sbalzi termici. L’estrazione dei pezzi dal forno è altamente spettacolare e consente di produrre manufatti di grande effetto, caratterizzati da importanti cavillature sullo sfondo.

Una piastrella Raku

L’intento del corso è quello di offrire la possibilità di eseguire autonomamente oggetti finiti, originali e gradevoli.

Programma

– 3 lezioni, di tre ore ognuna, interamente dedicate alla modellazione di base: verranno affrontate le tecniche del colombino, della lastra e del tornio.
un’intera giornata di circa 8 ore di lavoro dedicata agli smalti e alla seconda cottura degli oggetti

Date dei corsi:

mercoledì 8-15-22 novembre dalle 17:00 alle 20:00
sabato 11-18-25 novembre dalle 09:30 alle 12:30

Giornata intera per la cottura finale (un sabato o domenica , data da definire in accordo alle diverse esigenze degli iscritti).

Costi e modalità di iscrizione

Contributo spese che include i materiali, l’uso degli attrezzi e le cotture nei forni

* I nostri corsi sono riservati ai soci. Per diventare socio de I Bochaleri vieni in sede e compila il modulo di richiesta!
La quota associativa annuale è di euro 50,00, ridotta a euro 35,00 a partire da settembre per il restante 2017

Contatti per info e prenotazione:

Per maggiori informazioni e per iscrizioni: cell 3471915996
Info: corsi@bochaleri.it

TERRACOTTA A PAPER CLAY con Giovanni Cimatti a Venezia

Dopo il successo del corso di porcellana, i Bochaleri propongono un nuovo corso tenuto da Giovanni Cimatti: TERRACOTTA A PAPER CLAY – Lastre crude a collage e trame in argilla

Quando

Sabato 8 e Domenica 9 Aprile 2017.
Il corso inizia alle ore 9,00 del sabato e termina alle ore 12 della domenica.

Paper ClayCorso paper clay a Venezia Cimatti

La Paper Clay è una tecnica che sovverte molti canoni del fare ceramica e apre nuovi orizzonti rendendo facili molte realizzazioni. Con la paper clay è possibile assemblare superfici di argilla cruda secca impiegando barbottina.

Una nuova possibilità è quella di realizzare forme colando argilla liquida (colaggio)  su strutture in metallo.
L’argilla da maiolica a paper clay potrà essere semplicemente prodotta in proprio Corso paper clay a Venezia Cimattipartendo dalla materie prime quali argilla e carta. Con l’ausilio di un trapano e di una particolare paletta miscelatrice.

Questa tecnica può essere finita conCorso paper clay a Venezia Cimatti rivestimenti di smalto applicabili anche a pennello usando particolari medium che facilitano l’applicazione e la stesura.

La cottura potrà essere una sola essendo possibile smaltare con facilità le argille che contengono carta.

Programma

  • Preparazione dell’impasto di argilla e carta
  • stesura di uno strato di argilla su di un piano
  • realizzazione di una piccola struttura in metallo a rete e filo
  • vari passaggi dei metalli a immersione in argilla
  • essiccamento forzato
  • costruzione di piccola forma con lastre di argilla cruda secca
  • applicazione di rivestimenti
  • cottura unica (monocottura) a 1050-1100 °C
  • lezioni di tecnologia ceramica
  • Pulizia dei locali del corsoN.B. Saranno cotte le forme che saranno consegnate perfettamente essiccate entro le ore 17,30.

COSTO E MODALITÀ

Il costo del corso è di 130,00 euro a persona.
Per i non-soci dell’associazione I Bochaleri è richiesto il versamento della quota associativa di 50,00 euro comprensiva di assicurazione.

Il corso sarà attivato al raggiungimento minimo di 10 iscritti.

INFO E ISCRIZIONI

Non esitare a scriverci o chiamarci per informazioni!
I BOCHALERI – Associazione dei Ceramisti Veneziani – Castello 1257 – 30122 Venezia
E-mail: corsi@bochaleri.it

Terra Madre Day Venezia 2016

Anche noi Bochaleri partecipiamo all’evento Terra Madre Day organizzato a Venezia da Slow Food Venezia. 

La manifestazione da parte della rete mondiale Terra Madre che “sta lavorando per creare un modello alternativo di produzione e consumo del cibo, in linea con la filosofia Slow Food del Buono, Pulito e Giusto:  buono per il palato, pulito per gli uomini, gli animali e la natura e giusto per produttori e consumatori”.

Ecco gli appuntamenti di venerdì 16 e sabato 17 dicembre 2016 a Venezia:

16 dic > Serra dei Giardini
Banchetti e stand aperti al pubblico con prodotti locali delle aziende agricole del territorio e con prodotti provenienti dalle zone colpite dal sisma, proposti in ceste natalizie ad offerta, per contribuire alla raccolta fondi in sostegno alle comunità dell’Italia centrale ed alla prima campagna Slow Food > “Ama la Terra, difendi il futuro”.

Laboratori didattici per i bambini, svolti da partner e da educatori volontari, tra i quali Slow Food Venezia, la Fattoria Il Rosmarino, Serra dei Giardini, Laguna nel Bicchiere e I Bochaleri.

La nostra associazione ospiterà alcune classi elementari che verranno a trovarci per conoscere da vicino l’argilla e l’antica arte della ceramica.

17 dic > Mercato di Rialto
Mercatino Natalizio con prodotti provenienti dalle zone colpite dal sisma, proposti in ceste natalizie ad offerta, per contribuire alla raccolta fondi in sostegno alle comunità e alle aziende dell’Italia centrale.

Maggiori info su Facebook.

I Bochaleri a Nove per Portoni Aperti 2016

Anche quest’anno i Bochaleri tornano a Nove per la manifestazione Portoni Aperti, il cuore della Festa della Ceramica.

Sabato 10 e domenica 11 parteciperemo con dimostrazioni di cottura Raku a partire dalle ore 12.00 circa.

portoni aperti nove settembre 2016

Insieme a noi, oltre 60 artisti e artigiani da tutto il mondo giunti per esporre i loro manufatti e svelare i processi produttivi che portano alla loro realizzazione.

La Festa della Ceramica con Portoni Aperti  è sinonimo di arte, creatività e tradizione. Un evento da non perdere che ogni anno anima i luoghi più significativi di Nove con mostre, incontri, proiezioni, laboratori, spettacoli e concerti. Una grande festa collettiva per riscoprire l’antica arte ceramica con occhi sempre nuovi e spunti inediti.

Il programma è ricchissimo e vi invitiamo a scoprilo qui, sul sito ufficiale della manifestazione.

mappe portoni aperti nove 2016Oltre alle dimostrazioni e agli stand espositivi per le via della città, ci saranno anche laboratori pratici,  buon cibo, suggestive dimostrazioni di fusione del bronzo, musica, teatro di strada e appuntamenti coinvolgenti, come la sfida tra i tornianti bendati.

Vi aspettiamo a Nove!!

 

Photo Credits: Festa della Ceramica di Nove e Portoni Aperti