Resoconto corso di ceramica marzo 2016

Corso marzo 2016

Il mese di marzo è stato un mese movimentato: molti allievi nuovi di tutte le età hanno fatto si che il corso ripartisse con molta forza e motivazione dopo alcuni mesi di pausa.

I nuovi partecipanti hanno cominciato dalle basi: alcuni hanno maneggiato per la prima volta l’argilla e costruito oggetti con le tecniche del colombino,  del pinch e della lastra. Tutti hanno conseguito ottimi risultati e ricevuto tanti complimenti.

Altri allievi che frequentano ormai da qualche mese si sono messi o rimessi al tornio:  con loro abbiamo cominciato a fare pratica vera e propria, partendo dal cilindro e  investigando poi le forme che ne escono. Il tornio è una tecnica come qualsiasi altra, bisogna solo essere costanti e non demoralizzarsi mai! Abbiamo avuto anche tempo per scoprire gli smalti ad alta e bassa temperatura facendo delle prove di colore con tanto di bilancino e materie prime!

Claudia e Tiziana, due allieve che frequentano il corso da qualche mese, si sono messe a fare un bel lavoro per tutti i Bochaleri: rifare i pannelli che spiegano la tecnica del graffito e la maiolica. A loro due, grazie da parte di tutti! State dando un prezioso contributo per tutta l’associazione.

Con il corso degli avanzati invece, questo mese abbiamo cominciato con una tecnica di decorazione, l’impressione manuale su argilla, tecnica non troppo difficile ma che richiede precisione e sopratutto pazienza!

Per il mese di aprile, altri nuovi allievi cominceranno a frequentare il corso iniziando con le tecniche di base, mentre gli altri proseguiranno con il tornio, le lastre dure e gli ingobbi.

Con il corso avanzato l’idea è cominciare a studiare gli smalti, sopratutto quelli per alta temperatura: vi aggiorneremo con fotografie e notizie circa l’andamento del corso anche su Facebook.

Ecco a voi le fotografie del mese di marzo 2016:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *